frantoio inerti

Il Frantoio Inerti si trova a Pianoro Vecchio, a circa 15 Km dal centro di Bologna sulla direttrice per Firenze. La materia prima costituita da ghiaia in natura viene estratta in una cava a cielo aperto sita a 5 Km più a monte in comune di Loiano (Bo). L’estrazione in cava avviene con due escavatori cingolati con benna da 2,5 mc, una ruspa ed una pala gommata. Il trasporto giornaliero del materiale estratto viene effettuato con 5 mezzi d’opera da 30 t/cad che fanno la spola lungo la Fondovalle Savena. La produttività dell’impianto è di circa 1.200 mc/giorno di ghiaia da cui vengono selezionati i seguenti materiali inerti:

sabbia naturale lavata 0/2
sabbia frantumata lavata 0/4
pietrischetto 2/6
pietrischetto 4/8
pietrischetto 8/14 pietrischetto 14/20
pietrisco 20/32
pietriscone 40/63
stabilizzato frantumato 0/32
stabilizzato frantumato 0/40
stabilizzato frantumato 0/63
misto premiscelato 0/14
sabbiella

Il Frantoio Inerti è dotato di un impianto certificato ICMQ per la produzione di misto-cementato per sottofondi stradali e autostradali con una capacità produttiva di di 450 mc/giorno. Presso il Frantoio Inerti è presente un Centro di Recupero Autorizzato di Rifiuti non pericolosi derivanti dalle demolizioni di costruzioni. I materiali ottenuti dal recupero e posti in vendita sono:

misto macinato edile
misto macinato da cls
misto fresato da conglomerato bituminoso
terra da rilevati e riempimenti
Tutti i materiali prodotti presso il Frantoio Inerti sono sottoposti a marcatura di conformità CE – sistema 2+